Rischio pignoramento

Pignoramento prima casa: Decreto Legge Restori
Pignoramento prima casa: Decreto Legge Restori
30 Ottobre 2020
Pignoramento accordo
Pignoramento: accordo
7 Gennaio 2021
pignoramento auto

Secondo gli ultimi dati di Banca d’Italia sono in molti gli italiani a rischio pignoramento.

Ben 541.000 famiglie italiane che, da aprile a settembre, hanno sospeso le rate di prestiti personali e finalizzati fino a 12 mesi.

Queste sospensioni sono scadute il 30 di settembre ed oggi non ci sono più “reti di emergenza” a supporto di chi patisce questa situazione innescata dal Coronavirus.

Esistono quindi tantissime persone che, a causa dell’emergenza, non riescono a pagare le rate.

Le cifre sono eccezionali: parliamo di prestiti sospesi per 24 miliardi di euro.

In Italia la situazione debitoria è particolarmente grave, dato che quasi 21 milioni di italiani hanno un prestito in corso, sia per l’auto, la casa, un elettrodomestico o altro che può essere pignorato.

Rischio pignoramento

I consumatori che non riescono a rimborsare le rate corrono un doppio rischio: quello di essere segnalati nelle banche dati dei cattivi pagatori e di patire anche il pignoramento dei beni acquistati.

Vedremo se ci saranno delle società creditizie disposte a rinnovare la sospensione delle rate.

Fonte: QuiFinanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *